Polo Progetti al lavoro per il Palazzo di Giustizia di Milano

palazzo giustizia

Il Palazzo di Giustizia di Milano sarà scansionato da Polo Progetti con la tecnologia laser. La nostra società di ingegneria fa infatti parte del gruppo di progettazione che si è aggiudicato la gara d’appalto per il servizio di verifica della vulnerabilità sismica, diagnosi energetica, rilievo geometrico, architettonico, tecnologico ed impiantistico da restituire in modalità BIM, e progettazione di fattibilità tecnico-economica da restituire in modalità BIM, per il Palazzo di Giustizia di Milano.

Un’importante commessa, che riguarda un edificio storico e di grande rilevanza nazionale,  e allo stesso tempo l’avvio di un’importante partnership per Polo Progetti, che partecipa alla progettazione insieme a un gruppo di studi di eccellenza nel panorama italiano dell’ingegneria e dell’architettura. Capogruppo-mandatario è lo Studio Speri Società di Ingegneria Srl di Roma. Fanno poi parte del gruppo anche 3TI Progetti Italia – Ingegneria Integrata Spa; Paolo Rocchi Architetto srl; Ingegner Catasti e Partners.

Compito di Polo Progetti sarà l’attività di rilievo con laser scanner e la restituzione in modalità BIM (Building Information Modeling) per le parti architettoniche, strutturali ed impiantistiche. Inoltre verrà svolta la diagnosi energetica dell’intero complesso. Queste attività saranno realizzate entro i primi mesi del 2020, come richiesto dalla stazione appaltante.

Si tratta perciò di una grande sfida per Polo Progetti, sicuramente l’incarico più complesso, importante e prestigioso ottenuto fino ad ora dalla nostra società di ingegneria. Verrà realizzato con la professionalità, la competenza e la cura che i nostri clienti hanno già imparato a conoscere e ad apprezzare.