Federica, l’architetto che coordina le gare di Polo Progetti

federica ravazzi

Una nuova collaboratrice è entrata a far parte della squadra di Polo Progetti alla fine del 2019. L’architetto Federica Ravazzi è la nuova figura che si occupa del coordinamento tecnico e del settore gare. Laureata in architettura a Ferrara nel 2012, Federica ha lavorato in società di ingegneria dedicandosi in prima battuta alla progettazione di edifici scolastici. Nel 2014, insieme ad altri 5 promettenti architetti, ha fatto parte di un gruppo di lavoro promosso e finanziato dall’archistar e senatore a vita Renzo Piano che aveva l’obiettivo di realizzare progetti di riqualificazione per le periferie italiane. Dal 2015 ha quindi lavorato per Marchingegno, uno degli studi associati a Polo Progetti, occupandosi di progettazione e gestione di cantieri, in particolare per interventi di restauro.

Da novembre è entrata in forze a Polo Progetti per attività di coordinamento e per seguire le gare a cui partecipa la nostra società di ingegneria. “Sto inoltre frequentando un master per BIM manager- spiega Federica -, così presto potrò anche contribuire a implementare le attività di Building Information Modeling che già stiamo realizzando con successo. Sto imparando molto, perché mi occupo di gare via via sempre più grandi sia per complessità che per dimensione”.

L’architetto Ravazzi ha già le idee chiare sui vantaggi che una società come Polo Progetti è in grado di offrire sia ai committenti che agli studi soci: “I clienti apprezzano molto la possibilità di interfacciarsi con un unico soggetto che ha tante competenze lungo tutto il processo costruttivo, un vantaggio sentito soprattutto da molte aziende ma anche dai privati – sostiene -. Gli studi invece apprezzano il fatto di stare in un ecosistema in cui ci sono colleghi con diverse esperienze e conoscenze su cui poter contare. La prossimità che offre Polo Progetti agli studi e ai professionisti è senz’altro un fattore molto gradito”.