BIM e verifica strutturale, Polo Progetti al lavoro su sei caserme del Friuli

vigili fuoco udine

Sei caserme di Carabinieri e Vigili del Fuoco del Friuli Venezia Giulia sono sotto analisi da parte del laser scanner di Polo Progetti. Nel corso del 2020 la nostra società di ingegneria si è aggiudicata, insieme a 3Ti Progetti, la gara indetta dal Demanio del Friuli Venezia Giulia per servizi da svolgere su alcuni immobili in provincia di Udine.

Si tratta della verifica della vulnerabilità sismica, della diagnosi energetica, del rilievo geometrico, architettonico, tecnologico ed impiantistico da restituire in modalità BIM, e della progettazione di fattibilità tecnico-economica da restituire sempre in modalità BIM. In questo incarico Polo Progetti ricoprirà un’importante attività anche nella verifica e progettazione strutturale, oltre ad occuparsi delle restanti attività.

Le sei caserme friulane in cui si svolgono i servizi sono regolarmente funzionanti.

Le attività porteranno ad una conoscenza approfondita degli edifici, consentendo di valutare possibili interventi di miglioramento sismico ed energetico. La restituzione BIM, inoltre, consentirà alle amministrazioni di ottenere un modello digitale utilizzabile in futuro per la gestione ordinaria dei beni o per la progettazione di interventi straordinari.

Purtroppo l’emergenza Covid ha avuto un forte impatto sulle tempistiche di esecuzione dei lavori, che hanno faticato a vedere l’avvio. Alla fine dello scorso anno però le attività sono iniziate con i rilievi, fatti con i laser scanner, le valutazioni energetiche e quelle strutturali. Sono stati realizzati anche le indagini e i controlli per approfondire la conoscenza dei manufatti, grazie alla collaborazione della Giancarlo Maselli srl, azienda socia di Polo Progetti.

Le prossime settimane richiederanno un forte impegno da parte dei soci coinvolti per portare a termine i servizi previsti dal bando e recuperare lo slittamento dei tempi imposto dalla pandemia.